domenica 17 febbraio 2013

Un piccolo angolo di verde riciclando vecchie lampadine

Se anche voi come me avete per casa qualche vecchia lampadina rotta, potete divertirvi nel creare un simpatico vasetto per piante:


Vi servirà l'aiuto di una pinza per togliere la parte metallica della base della lampadina, fatto ciò e armati di un po' di pazienza (e attenzione a non rompere il vetro!) riuscirete anche a togliere i filamenti interni...vi rimarrà così il bublo vuoto.
Potete decidere di usarlo come piccolo vaso per fiori recisi...ma se siete fortunate come me e avete un amico con uno splendido acquario :-) magari riuscite a recuperare anche una piccola piantina acquatica che si troverà benissimo nel vostro nuovo vasetto!


L'effetto finale è davvero molto originale, tenete la piantina in una zona luminosa e non serviranno grandi cure per lei.
Riempiendo il bulbo d'acqua il peso si autobilancia e la lampadina rimane magicamente in equilibrio su se stessa, in ogni caso è meglio avere l'accortezza di metterla in un posto riparato, evitando al massimo le possibilità di farla cadere accidentalmente (evitate superfici non stabili, come mensole traballanti o davanziali in corrente d'aria)!


Se volete, per maggior sicurezza, impiegando del filo di ferro potete realizzare una semplice struttura per appendere il bulbo come fosse un piccolo lanternino, o una base per renderlo più stabile...a me è bastato trovare un angolo di casa tranquillo in cui posizionarlo.



A presto! :-)

6 commenti:

  1. Delicata, primaverile, davvero una bella idea!
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sara! ...non ci resta che aspettare la primavera, speriamo non si faccia attendere troppo! :-)

      Elimina
  2. geniale....complimenti!ciao giusi

    RispondiElimina