lunedì 8 luglio 2013

Carta marmorizzata fai da te con le bolle di sapone

In questi giorni sono un po' "assente" dalle mie classiche applicazioni "taglia e cuci", sto invece sperimentando il vasto mondo dei lavoretti creativi adatti ai piu' piccoli.
Il motivo principale è che fra pochi giorni terro' un laboratorio didattico con trenta (trenta!) bimbi dai 5 ai 9 anni all'interno di una giornata creativa per i piu' piccoli organizzato da un Comune della mia regione. Per me si tratta di un'esperienza un po' nuova dato che in genere i miei laboratori sono destinati ad adulti-ancora-bambini-dentro e non a bambini-veri-e-propri ;-)
La differenza non e' poca. Innanzitutto per il numero. Trenta. 30. !!!
Tanti!
(e qui mi domando: ce la farò?)
Poi chiaramente l'età con le conseguenti differenze nelle capacità di un adulto e di un bambino nel realizzare attività manuali.
Considerando ciò e la mia poca esperienza con i bimbi ho deciso di proporre lavori che fossero molto giocosi e richiedessero poca strumentazione.
Quindi? Bolle di sapone per dipingere :-)

Questa tecnica mi ha conquistato a tal punto che ve ne parlo non solo perche' se avete dei bimbi è un bellissimo lavoro da realizzare, ma anche se siete semplici adulti con un sano piacere del creare!

Occorrente:
un qualsiasi recipiente (io ho usato un piatto di carta)
detersivo per i piatti
una cannuccia
colore a tempera o colore alimentare
acqua
un foglio di protezione per il ripiano che usate come appoggio
fogli di carta

Procediamo: versate l'acqua nel piatto (un paio di dita), unite colore e detersivo (per le dosi dovete provare man mano a seconda del risultato desiderato).


Prendete la cannuccia e soffiate nell'acqua saponata!
Data la possibilità di ingestione dalla cannuccia dell'acqua saponata, per i piu' piccini è richiesta una supervisione costante daparte di un adulto. Per precauzione potete forare con uno spillino la parte finale della cannuccia in modo che l'aspirazione accidentale sia piu' difficile.


Soffiate fino a quando il volume delle bolle incomincia a fuoriuscire del bordo del piatto


E' bene che potroggiate il ripiano di lavoro con una carta dato che qualche goccia di prodotto fuoriesce sistematicamente dal piatto allo scoppiare delle bolle.
L'uso di tempere semplici o colori alimentari è perfetto in presenza di bambini dato che sono prodotti facilmente lavabili. Se eseguite il lavoro solo con adulti potete usare anche inchiostri da timbri o analoghi, con l'accortezza di lavorare con cautela in modo da non sporcarvi troppo (questi colori si lavano meno facilmente da pelle e tessuti)


Quando le bolle sono pronte e tante prendete un foglio e appoggiatelo dolcemente sulle bolle stesse...


ecco la magia! :-)


Bellissimi disegni astratti, sempre diversi che ricordano la classica carta marmorizzata fatta a mano


Potete sbizzarrirvi nei colori, sovrapposizioni e impieghi (ho gia' in mente tante cartoline augurali realizzate con questa tecnica! ma anche carta regalo!)


Spero che l'idea vi sia piaciuta, vi garantisco che è un lavoro davvero divertente


A presto! :-)

2 commenti:

  1. Bellissimo Francesca,
    vedrai che con i bambini ti divertirai un sacco.
    In bocca al lupo :)

    RispondiElimina