lunedì 22 ottobre 2012

Tutorial: copri borsa dell'acqua calda riciclando vecchi maglioni

Nei giorni scorsi, in piena influenza e molto reffreddata, ho apprezzato davvero tanto la compagnia di una borsa dell'acqua calda, ancor più perchè accompagnata da un copri-borsa che avevo realizzato tempo fa con della lana di recupero. 


Il lato molto funzionale di questo copri-borsa è la presenza di una maxi tascona frontale, in cui potete inserire tutto quello che vi serve quando siete influenzate e vegetate nel letto o sul divano davanti alla tv (io l'ho trovata utilissima per riporre il pacchetto di fazzolettini di carta!)
di seguito un breve e semplice schema-tutorial per affrontare i primi freddi: come realizzare un copri borsa dell'acqua calda riutilizzando vecchi maglioni.
 
Cosa occorre?
- Un vecchio maglione che non usate piu' (perche' troppo piccolo, perche' infeltrito...) e che sia in modello con collo alto
- forbice
- ago e filo
- un pennarello per segnare la zona di taglio
- una borsa dell'acqua calda per poterne prendere le misure.

Come procedere:
appoggiate la vostra borsa dell'acqua calda sul maglione, in modo da far combaciare la posizione dell'apertura della borsa con il collo del maglione.


Prendete le misure di taglio segnandole con un pennarello a circa un paio di cm dal bordo della borsa d'acqua calda, tutto intorno al perimetro.
 Se volete aggiungere la  tasca frontale segnate per il taglio anche un rettangolo di pari larghezza ma di altezza leggermente inferiore alla borsa, partendo dal fondo del maglione


Ora non resta che procedere con il taglio e cimentarsi con il cucito!
Per il taglio seguite i segni tracciati con il pennarello, da entrambi i lati del maglione.
Per il cucito potete eseguire un lavoro anche non molto preciso nel punto, soprattutto se state usando un vecchio maglione infeltrito: la lana infeltrita tiene molto bene il taglio e difficilmente i punti in questa condizione si smagliano. Vi basterà quindi concentrarvi sulla semplice cucitura di tenuta senza dover rifinire i bordi perchè non si sfilaccino. 
La cuciture sono da realizzarsi sul retro del lavoro: una volta completate basterà rivoltare il capo su se stesso Tutte le cuciture risulteranno a scomparsa: in questo modo potete anche non preoccuparvi di realizzarle esteticamente perfette, dato che non si vedranno una volta che il lavoro sarà ultimato.


La parte del collo del maglione vi servirà per inserire e togliere la borsa dal copri-borsa.


Trovo che grazie a questo piccolo accessorio in più la borsa dell'acqua calda - che di per se non è mai molto carina da vedere!- risulti anche molto simpatica mimetizzata insieme a cuscini e coperte sul divano o sul letto.


Spero che l'idea vi sia piaciuta, se avete bisogno di qualche informazione in più su questo tipo di lavoro contattatemi senza problemi,
buon inizio settimana!
:-)

2 commenti:

  1. Risposte
    1. prego! ps. alice, la tua pianta ha fatto 5 "bambini", devi passare a vederla!:-)

      Elimina